Oggi il Governo presenterà la manovra di bilancio per il 2018, che sarà poi esaminata e integrata dal Parlamento. All’uno (il Governo) e all’altro (il Parlamento) Confedilizia ha ripetutamente segnalato l’urgenza di dare un segnale di attenzione al settore che manca all’appello della (sia pur timida) ripresa dell’economia italiana, quello immobiliare.

Pochi giorni fa, Eurostat ha rilevato che il nostro è l’unico Paese in Europa nel quale i prezzi degli immobili – e quindi i risparmi delle famiglie – continuano a scendere. L’Istat, dal canto suo, indica nell’edilizia il solo comparto con numeri negativi sia in termini di produzione che di occupazione.
Le ragioni di questa anomalia sono evidenti, per chi voglia vederle. L’Italia sconta ancora gli effetti dello spropositato aumento di tassazione sugli immobili deciso nel 2011 e non più corretto. È ormai evidente che un carico tributario di 50 miliardi di euro l’anno (di cui almeno 20 di natura patrimoniale) non è sopportabile. Bisogna intervenire e bisogna farlo subito.

 

 

Continua su al seguente indirizzo:http://www.monitorimmobiliare.it/e-arrivato-il-momento-della-cedolare-per-gli-affitti-dei-negozi_201710161121

Autore: Giorgio Spaziani Testa

Sito Webwww.monitorimmobiliare.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other