Il Decreto 29 settembre 2016 del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 14 ottobre 2016, ha lo scopo di garantire ai consumatori un elevato livello di protezione per chi sottoscrive un mutuo.  Le informazioni e le spiegazioni previste per i contratti di credito immobiliare devono essere rese in modo corretto, chiaro, comprensibile e non ingannevole. Il decreto si applica ai contratti di credito immobiliare, ai consumatori e stabilisce che le informazioni devono essere adeguate alle caratteristiche del contratto di credito. Devono favorire il confronto tra le diverse offerte di credito sul mercato e consentire al consumatore di valutarne le implicazioni e assumere una decisione informata e consapevole in merito alla conclusione del contratto di credito. Prima della conclusione del contratto di credito il finanziatore deve assicurarsi che il consumatore possa ottenere agevolmente e gratuitamente chiarimenti che gli consentano di valutare se il contratto proposto sia adatto alle proprie esigenze e ……

Continua su notaiomutti.it al seguente indirizzo: http://www.notaiomutti.it/blog-notaio-laura-mutti-merate/126-credito-immobiliare-maggiori-tutele-per-chi-richiede-un-mutuo.html

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other