Se il figlio rinuncia all’eredità, le nipoti della de cuius, nel subentrare per rappresentazione, devono necessariamente rinunciare anche loro e così i loro figli?

La risposta al dubbio del lettore è contenuta nell’articolo 467 del codice civile che recita testualmente: «La rappresentazione fa subentrare i discendenti legittimi o naturali nel luogo e nel grado del loro ascendente in tutti i casi in cui questi non può o non vuole accettare l’eredità o il legato». Ciò significa che, in caso di rinuncia del figlio della signora deceduta, le nipoti subentrerebbero nell’identica posizione di diritto già vantata dal precedente chiamato all’eredità.

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: http://www.laleggepertutti.it/149639_eredita-i-diritti-dei-nipoti-se-rinuncia-il-figlio-del-defunto

Autore:  Redazione

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other