Fisco e casa come cambiano le detrazioni dal 2018

By in Articles with 0 Comments

Corsa contro il tempo per approfittare del bonus mobili se la casa è stata ristrutturata nel 2016. E chi ha in mente di cambiare gli infissi o la caldaia dovrà pagare i lavori entro il 31 dicembre se vuol ancora approfittare dell’ecobonus al 65%. Con la legge di Bilancio per il 2018, infatti, si annunciano novità per alcune detrazioni destinate ad essere in parte rimodulate. In compenso arriva il bonus verde per risistemare terrazzi e giardini, anche in condominio. Le norme sono all’esame del Parlamento, e non sono escluse novità. E’ bene, però, preparasi per evitare di perdere le migliori occasioni.

Come cambia il bonus mobili. Il bonus mobili è stato confermato anche per il 2018, ma nella versione più restrittiva già introdotta dallo scorso anno, per cui si applicherà solo in caso di lavori recenti. L’agevolazione consiste nella detrazione, in 10 anni, del 50% della spesa per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici da destinare ad immobili ristrutturati. Previsto un tetto massimo di spesa di 10.000 euro per ciascun appartamento. Per chi acquista mobili nel 2018 la detrazione è ammessa solo in caso di lavori  iniziati dal 1° gennaio 2017, o effettuati nel 2018.

 

 

Continua al seguente indirizzohttp://www.repubblica.it/economia/diritti-e-consumi/fisco/2017/11/14/news/fisco_e_casa_come_cambiano_le_detrazioni_dal_2018-180736167/?ref=fbpr

Autore: Antonella Donati

Sito Web: www.repubblica.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other