La nuova truffa sulle carte di credito viaggia per telefono

Da in Articles con 0 Comments

I criminali si fanno dire il numero del messaggio che arriva durante la conversazione; in realtà, è il codice autorizzativo di acquisti fatti a loro insaputa.

Negli ultimi tempi, molti proprietari di carte di credito hanno lamentato addebiti non autorizzati. Le denunce in crescita per questo fenomeno hanno allarmato la Polizia postale, che è riuscita a individuare un tratto comune in queste vicende: i raggiri operati per telefono.

Il fenomeno è noto con il nome di “vishing“: una recente tecnica truffaldina che sfrutta un metodo apparentemente banale, la conversazione telefonica, ma che consente ai criminali di ingannare facilmente le vittime, entrando in possesso, con gli stratagemmi che ora ti descriveremo, dei numeri identificativi della carta e dei codici di accesso necessari per confermare le operazioni di addebito.

 

 

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: https://www.laleggepertutti.it/404165_la-nuova-truffa-sulle-carte-di-credito-viaggia-per-telefono?fbclid=IwAR0hWf6JGa1YUprlX_GYm-PKbCTJSBjG-Zkrwvkz9m5zbA5O6JRuXRVUegM

Autore: Redazione

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other