Terreni inedificabili, terreni agricoli e case mobili: è possibile l’installazione senza permesso di costruire?

Avere una casetta nell’appezzamento di terreno posseduto è un desiderio di molti: un sogno proibito, però, per via delle difficoltà nell’ottenere i permessi relativi alla costruzione e per via dei costi che l’edificazione comporta.

Ci si chiede, allora, se sia possibile installare in un terreno  un camper, una roulotte o una casa mobile, senza necessità di titolo abilitativo: la risposta non è univoca e cambia a seconda della destinazione del terreno e del tipo di installazione effettuato.

Casa mobile, camper e roulotte ancorati al suolo

Il Testo Unico Edilizia [1] vieta l’ancoraggio al suolo di case mobili, roulotte e camper se non si possiede una concessione edilizia, in quanto rientranti nella categoria degli interventi di nuova costruzione. Il Decreto Casa [2], tuttavia, ne consente l’ancoraggio al suolo se l’installazione avviene all’interno di una struttura ricettiva all’aperto, in via meramente transitoria.

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: http://www.laleggepertutti.it/119716_posso-installare-una-casa-mobile-nel-terreno-non-edificabile

Autore:  Noemi Secci

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other