Prescrizione accettazione eredità: ultime sentenze

Da in Articles con 0 Comments

L’accettazione dell’eredità

L’accettazione dell’eredità compiuta da un gestore di affari altrui può produrre effetti solo laddove intervenga la ratifica da parte dell’erede entro il termine decennale di prescrizione del diritto di accettare.

Cassazione civile sez. VI, 14/04/2017, n.9713

L’esercizio del diritto di accettazione dell’eredità

Al termine di prescrizione, previsto dall’art. 480 c.c. per l’accettazione dell’eredità, sono inapplicabili, salvo determinati specifici casi espressamente stabiliti da detta norma, gli istituti dell’interruzione e della sospensione; infatti, mentre il termine fissato dal giudice per l’accettazione dell’eredità, nell’ipotesi di cui all’art. 481 c.c., è un termine di decadenza, quello entro il quale il diritto di accettare si estingue per il mancato esercizio è un termine di prescrizione, tale essendo espressamente dichiarato dalla legge e, trattandosi di prescrizione, al di fuori delle previste cause di sospensione, non vi sono altri fatti impeditivi del suo decorso per quanto concerne l’esercizio del diritto di accettazione dell’eredità.

Cassazione civile sez. II, 10/04/2013, n.8776

 

 

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: https://www.laleggepertutti.it/362365_prescrizione-accettazione-eredita-ultime-sentenze?fbclid=IwAR14pvQaYyTanskfaQxftvQtVwA4MMF5PcEOQK6xdRQg50VwSl2H5CcCPIA

Autore: Redazione

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other