Con il nuovo comma 2-bis dell’art. 4 del Dl Banche è possibile riprendersi la casa ceduta a godimento in funzione della successiva alienazione se non viene acquistata come stabilito.

L’immobile ceduto a godimento in funzione della successiva alienazione (il contratto conosciuto come rent to buy) può tornare immediatamente al proprietario se l’inquilino non paga il canone di locazione oppure non esercita il diritto di acquisto nei tempi stabiliti. Il Dl Banche prevede [1], infatti, l’ingiunzione di sfratto per il rent to buy in questi due casi.

Che cos’è il contratto rent to buy

Il contratto a godimento in funzione della successiva alienazione è stato introdotto nel nostro ordinamento dal decreto legge noto come “Sblocca Italia[1] per venire incontro alle esigenze del mercato immobiliare. A differenza di un normale contratto di locazione, il rent to buy consente….

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: http://www.laleggepertutti.it/126121_rent-to-buy-sfratto-per-i-morosi

Autore

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other