Residenza: cosa serve in casa?

By in Articles with 0 Comments

Spostare la residenza da un comune ad un altro, oppure da un’abitazione ad un’altra nell’ambito dello stesso comune è semplice dal punto di vista pratico. Occorre, però, considerare che la residenza non può essere scelta in modo arbitrario dal cittadino ma deve essere necessariamente fissata nel luogo in cui la persona abita. Quando viene fatta una richiesta di cambio residenza, le autorità comunali effettuano dei controlli per verificare se è vero che quel soggetto vive nel luogo in cui vuole spostare la residenza. È bene sapere quali caratteristiche deve avere l’abitazione in cui si vuole spostare la residenza.

C’è chi non la cambia mai durante tutto il corso della propria vita e c’è chi, invece, la cambia molto frequentemente. In ogni caso con la residenza non si scherza. Infatti, il cittadino non può decidere dove stabilire la propria residenza a proprio piacimento. La residenza deve coincidere con il luogo in cui il soggetto realmente vive. Inoltre, per poter essere fissata la residenza in un’abitazione, questa deve possedere determinati requisiti. L’abitazione deve essere, in sostanza, abitabile e vivibile. Se così non è la richiesta di residenza può essere rigettata. Ma per ottenere la residenza: cosa serve in casa? Vediamolo insieme.

 

 

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: https://www.laleggepertutti.it/236653_residenza-cosa-serve-in-casa

Autore: Redazione

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other