Tra i motivi di revoca della donazione c’è l’indegnità del donatario, la grave ingiuria e la sopravvenienza di figli.

Un regalo fatto non va restituito. Una massima comune che vale anche per il diritto. La legge infatti stabilisce che la donazione è irrevocabile. Ma questa regola conosce due eccezioni. È possibile riprendersi il bene donato in due casi: se il donatario si dimostra indegno del regalo ottenuto o se il donante ha dei figli che non aveva prima. Ma procediamo con ordine.

La revoca della donazione per ingratitudine

Della revoca della donazione per ingratitudine abbiamo già parlato nella nostra guida. In particolare si ha «ingratitudine» quando il donatario si dimostra indegno del beneficio ricevuto. La valutazione non la fa il donante a sua discrezione, ma la legge [1] che consente la revoca della donazione solo nei confronti di:…

 

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: https://www.laleggepertutti.it/153033_revoca-della-donazione

Autore:  Redazione

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other