Ristrutturare senza spendere un euro, ecco come funziona l’ecobonus

Da in Articles con 0 Comments

“Una rivoluzione per l’economia e l’ambiente”: così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Riccardo Fraccaroi, ha definito l’approvazione del Superbonus al 110% per l’efficientamento energetico e l’adeguamento antisismico delle abitazioni.

“Il superbonus al 110% consentirà di realizzare i lavori di miglioramento della classe energetica e di messa in sicurezza delle abitazioni a costo zero per i cittadini. Una proposta shock” aggiunge Fraccaro “per affrontare la situazione economica senza precedenti dal secondo dopoguerra a oggi che il Paese sta attraversando, ma anche la grave crisi climatica del pianeta che deve rappresentare una priorità assoluta. I cittadini che effettuano questi lavori otterranno una detrazione fiscale pari al 110% della somma spesa o lo sconto totale in fattura cedendo il credito di imposta all’azienda che ha effettuato i lavori. L’impressa a suo volta potrà cedere illimitatamente il credito a fornitori e anche istituti bancari ottenendo immediata liquidità.

Lo scopo è di “creare un virtuoso meccanismo di mercato in cui i cittadini effettueranno lavori di ristrutturazione senza alcun esborso, le Pmi lavoreranno di più grazie ai maggiori incentivi, gli istituti di credito o le grandi imprese pagheranno meno tasse e lo Stato vedrà aumentare l’occupazione e il Pil”.

 

 

Continua su va.news-republic.com al seguente indirizzo:https://va.news-republic.com/a/6826429254696174085?app_id=1239&c=fb&gid=6826429254696174085&impr_id=6826608862343907589&language=it&region=it&user_id=6805628815088845830

Autore: Redazione

Sito Web: va.news-republic.com

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other