Ristrutturazione pagata dall’inquilino: è detraibile?

By in Articles with 0 Comments

Immagina di voler prendere una casa in affitto. La posizione dell’appartamento non ti dispiace, il condominio è signorile e in ordine, ben servito dai mezzi pubblici. I vicini sono brava gente, gentili e disponibili. Dentro, però, vorresti cambiare un po’ di cose: spostare un’apertura interna, cambiare il bagno, rifare una parte del pavimento, mettere un impianto elettrico più funzionale e a norma. Pensi di restarci per un po’ di tempo e vorresti adattarla ai tuoi gusti, insomma. Il tutto, ovviamente, dopo avere parlato con il proprietario dell’immobile il quale, ovviamente, non ti dirà di no: i lavori li paghi tu e lui si ritrova un appartamento con delle rifiniture nuove senza cacciar fuori un soldo. La domanda è: le spese di ristrutturazione pagate dall’inquilino sono detraibili? Cioè, su quello che vai a investire in una casa che non è la tua puoi recuperare qualcosa?

 

 

Continua su laleggepertutti.it al seguente indirizzo: https://www.laleggepertutti.it/227431_ristrutturazione-pagata-dallinquilino-e-detraibile

Autore: Carlos Arija Garcia

Sito Web: www.laleggepertutti.it

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other